7 marzo 2019

Obbligo vaccinale, Bergamo esempio positivo per copertura vaccinale e sinergia tra istituzioni: la mossa di Salvini crea confusione e insicurezza sul territorio.

Basta con la confusione sui vaccini: il solo effetto è quello di rendere meno sicuri tutti, in particolare i più piccoli e i più deboli. Mosse come quella di Salvini mettono in difficoltà anche territori virtuosi come Bergamo: qui la sinergia tra istituzioni pubbliche (scuole, Ats, rete dei medici pediatri, con il supporto di un’anagrafe vaccinale che in Lombardia è …

Continua a leggere
5 settembre 2018

Dietrofront 5Stelle-Lega sui vaccini: vince la salute pubblica e dei bambini nonostante la presunzione della ministra Grillo

Oggi sul tema della prevenzione vaccinale si è registrata una prima e importante vittoria che premia la politica contro l’ideologia, la ragione contro le teorie antiscientifiche, la responsabilità dei parlamentari contro un’azione condotta solo per interessi elettorali e di propaganda. La maggioranza 5Stelle-Lega ha fatto un vero e proprio dietrofront annunciando un emendamento al Decreto Milleproroghe all’attenzione della Camera che …

Continua a leggere
18 luglio 2018

Sanità24-Il Sole 24 ore. I deputati Pd: «Vaccini, la circolare Grillo è contra legem e va ritirata»

I deputati Pd: «Vaccini, la circolare Grillo è contra legem e va ritirata. E l’obbligo Lorenzin resti per due anni» di B. Gob. Due richieste: una al ministero della Salute e l’altra al Parlamento. La prima: ritirare la circolare Grillo perché contra legem (e quindi potenzialmente impugnabile), dal momento che modifica una norma primaria; la seconda: lasciare immutato l’obbligo introdotto …

Continua a leggere
5 luglio 2018

L’introduzione delle autocertificazioni in sanità non si è mai vista. Vaccini, la responsabilità viene scaricata sulle famiglie

Il ministro della salute Giulia Grillo ha illustrato la circolare ministeriale congiunta ministero della Salute-ministero dell’Istruzione che segna un cambio di rotta sul fronte delle politica vaccinale del nostro paese, dopo gli importanti successi raggiunti attraverso il decreto Lorenzin nel corso della scorsa legislatura. I genitori di ragazzi e bambini che devono iscriversi a scuola o agli asili non hanno …

Continua a leggere