31 dicembre 2018

Legge di Bilancio, una legge recessiva contro i giovani, contro chi dà lavoro, contro i pensionati. Brutte notizie per Bergamo

E’ una pessima legge di bilancio, che aumenta le tasse, diminuisce gli investimenti pubblici, taglia 3 milioni di pensioni, colpisce il terzo settore e carica sul futuro degli italiani una enorme spada di Damocle: 23 miliardi di aumento IVA nel 2020 e 29 miliardi dal 2021. E’ una legge recessiva, che penalizza i giovani (che subiscono da subito il taglio …

Continua a leggere
28 dicembre 2018

Una #manovracontroilpopolo. Il mio intervento sulla Legge di Bilancio 2019

Uno strappo istituzionale senza precedenti durante l’approvazione della legge di bilancio, abbiamo messo in luce tutta la pericolosità di questa manovra. Guarda qui il mio intervento alla Camera, nel corso della discussione della Legge di Bilancio 2019.. Questo passaggio in terza lettura non cambierà nulla degli errori introdotti al Senato. Nemmeno la norma sulla sanatoria delle professioni sanitarie o quella …

Continua a leggere
15 ottobre 2018

Il 29 ottobre Pier Carlo Padoan a Bergamo

Vi invito a tenervi liberi per un appuntamento molto importante: a Bergamo lunedì 29 ottobre (dalle 17.45 alle 19.30) presso la Sala Alabastro del Centro Congressi (Viale Papa Giovanni XXIII) sarà nostro ospite Pier Carlo Padoan, già ministro dell’Economia dei governi Renzi e Gentiloni ed ora deputato del Partito Democratico, un protagonista autorevole delle nostre istituzioni. Sarà l’occasione di un confronto franco sui …

Continua a leggere
18 settembre 2018

Conti pubblici: Spiace no a emendamento su Dopo di Noi

Apprezziamo l’atteggiamento del governo rispetto all’ordine del giorno – di cui sono stata prima firmataria, nel contesto del rendiconto ed assestamento del bilancio dello Stato – che, con voto unanime, lo impegna a reintegrare le risorse del Fondo per la legge sul “Dopo di noi” (5 milioni sul 2018, 5 sul 2019). Pur prendendo atto dell’indisponibilità del governo ad agire …

Continua a leggere
13 settembre 2018

Voto di fiducia al Milleproroghe: su vaccini e periferie da 5 Stelle e Lega scelte deleterie a danno dei più fragili e dei Comuni

Con il voto di fiducia al decreto Milleproroghe cala il sipario alla Camera sulla questione delle autocertificazioni vaccinali. La scelta della maggioranza di prorogare fino a marzo l’autocertificazione è dannosa per i buoni esiti, ancora insufficienti, registrati negli scorsi mesi sull’adesione vaccinale. E’ deleteria perché non sarà possibile garantire che tutti i bambini della comunità scolastica siano vaccinati, mettendo a …

Continua a leggere