Parere contrario del relatore e del governo agli emendamenti in aula al Decreto Genova, che riguarda situazioni di emergenza anche di altri territori.

Tra le proposte avanzate con gli emendamenti, lo stanziamento di risorse per i servizi integrativi di trasporto e per il sistema economico fortemente colpito dalla chiusura del ponte San Michele tra Calusco e Paderno. Richieste che sono state avanzate anche dai comitati e dai sindaci del territorio lombardo, che si fondavano sul buon senso in quanto chiedevano una sorta di indennizzo o risarcimento legato all’effettiva riduzione del fatturato della loro attività. Le richieste avanzate dagli emendamenti a firma degli onorevoli Pd Carnevali e Fragomeli non sono state accolte nonostante la disponibilità dei firmatari ad eventuali proposte del governo.

Il territorio bergamasco e lecchese sappia che è rimasto solo e che non è stato previsto per ora nessun sostegno economico per fronteggiare questi due anni difficili determinati dalla chiusura del ponte.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone