I protagonisti e le protagoniste della giornata di oggi sono innanzitutto e soprattutto persone: uomini, donne, bambini, anziani.

Sono cittadini, e gli strumenti per fare in modo che sia davvero così sono i diritti. Non concessioni, diritti. Con cui la società garantisce a chi ha una disabilità la possibilità di guardare il mondo dalla stessa altezza.

Lo spirito con cui farlo è l’inclusione, grazie alla quale in una società si può camminare fianco a fianco.

Sono valori che vanno promossi sempre più in Italia, ma anche nel resto del mondo: con leggi adeguate e azioni quotidiane rendiamo viva la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone