Apprezziamo l’atteggiamento del governo rispetto all’ordine del giorno – di cui sono stata prima firmataria, nel contesto del rendiconto ed assestamento del bilancio dello Stato – che, con voto unanime, lo impegna a reintegrare le risorse del Fondo per la legge sul “Dopo di noi” (5 milioni sul 2018, 5 sul 2019).

Pur prendendo atto dell’indisponibilità del governo ad agire con un emendamento all’assestamento di bilancio, come chiesto dal Partito Democratico sia in discussione generale che all’interno del Comitato dei nove, vigileremo affinchè il governo mantenga il suo impegno a intervenire per garantire, anche con un apposito provvedimento d’urgenza, le risorse necessarie a dare piena continuità alla legge.

Le persone con disabilità devono poter contare su progetti che garantiscano loro una vita inclusiva, anche oltre la cura del contesto familiare.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone